Home Regione Trasporti, Armando Cesaro attacca: ”Serve programmazione seria, non slogan”

Trasporti, Armando Cesaro attacca: ”Serve programmazione seria, non slogan”

Qualità del servizio del trasporto pubblico locale e tutela dei lavoratori. Sono queste le direttrici principali di cui dovrà tener conto la programmazione regionale dei prossimi anni secondo il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, intervenuto oggi al Convegno “Trasporto Pubblico Locale: sicurezza, servizi, ambiente e lavoro – Le proposte di Forza Italia” organizzato presso l’Hotel Nh Ambassador di Napoli.
“Allo stato attuale – ha affermato Cesaro a margine dell’iniziativa – non c’è nessuna programmazione e a più riprese siamo stati costretti a denunciare con interrogazioni e comunicati l’inefficienza e la propaganda della Giunta Regionale”

“Abbiamo portato alla luce, nel silenzio del centrosinistra – ha aggiunto Cesaro – il taglio delle risorse operate dal governo Renzi che sono state compensate coi fondi del Consiglio Regionale. Gli abbonamenti gratis agli studenti sono stati pagati con i soldi che le famiglie attendevano quale buono libri. Abbiamo smascherato il bluff della copertura del debito di 600 milioni di euro, risorse europee sottratte agli investimenti, cioè al futuro e ai giovani della Campania”.

“Abbiamo portato avanti battaglie durissime – ha proseguito – perché agli slogan e agli annunci seguisse una programmazione seria ed efficace che garantisse la qualità del servizio e la tutela dei livelli occupazionali del trasporto pubblico locale che oggi, in vista delle gare per l’assegnazione del servizio su tutto il territorio regionale e in un contesto di crisi gravissima delle nostre aziende pubbliche, sono seriamente a rischio”.
“Su questo c’è come sempre tutto il nostro impegno politico e istituzionale e non faremo sconti a nessuno”, conclude il Capogruppo campano di Forza Italia.