Home Politica Sosta a pagamento, l’assessore Ingaldi spiega le novità

Sosta a pagamento, l’assessore Ingaldi spiega le novità

​Le novità che saranno apportate riguardano sia le modalità di pagamento della sosta (con l’introduzione di nuovi sistemi di pagamento) che l’organizzazione generale del servizio.

A spiegare in dettaglio tutte le novità è Amina Ingaldi Assessore alla mobilità trasporti e parcheggi.

”La prima fase di intervento riguarderà la realizzazione della segnaletica orizzontale, la pulizia esterna dei parcometri e la sistemazione della segnaletica verticale. Tutti i parcometri saranno dotati di tastiera estesa ed “upgradati” per l’utilizzo sulla nostra piattaforma. Il numero dei parcometri sarà implementato alle effettive necessità del territorio. Entro un mese tutti gli stalli di sosta saranno numerati e gli utenti al momento del pagamento della sosta dovranno digitare il numero di stallo occupato. Sarà  inoltre possibile pagare la sosta attraverso il proprio smartphone tramite la piattaforma easypark; grazie a tale sistema di pagamento gli utenti potranno prolungare il tempo della sosta senza doversi recare al veicolo: in pratica dal ristorante o in fila dal medico l’utente può prolungare il tempo di sosta pagato direttamente dal suo telefono cellulare; in più al ritiro del veicolo otterrà il rimborso della sosta ancora disponibile pagando in tal modo solo l’effettivo consumo di sosta. Agli utenti che non dispongono di uno smartphone sarà comunque garantito accesso all’uso della applicazione mediante l’utilizzo di sms.

A breve gli abbonamenti di sosta saranno acquistabili mediante applicazione web e webmobility e non saranno più distribuiti “gratta e sosta” facilmente tarocabili e comunque non di immediato controllo. Gli ausiliari del traffico saranno dotati di palmari per il rilevamento delle contravvenzioni e di biciclette elettriche per una maggiore mobilità sul territorio.

Nel megaparcheggio Pomerio si provvederà alla sostituzione dell’attuale sistema di controllo con l’aggiunta di un ulteriore cassa automatica; grazie al nuovo sistema gli abbonamenti potranno essere ricaricati direttamente presso le casse automatiche in qualsiasi momento del giorno o della notte. Si provvederà inoltre ad un up grade del sistema di videosorveglianza predisponendo una postazione di controllo in remoto per una maggior sicurezza degli utenti.

Inoltre, al fine di creare le giuste sinergie , è già stato concordato un incontro con la ditta Trotta per avviare un attività di collaborazione in previsione dell’aggiornamento del piano sosta che questa amministrazione si propone di avviare.”