Home Sport La iReplace perde a Castellammare e compromette i play off.

La iReplace perde a Castellammare e compromette i play off.

Ancora una sconfitta per la iReplace Accademia che nella diciassettesima giornata del campionato di B2 nazionale perde a Castellammare di Stabia contro la Pallavolo Nemesi con il punteggio di 3-1 (25-17, 26-28, 25-15, 25-16).

In uno scontro diretto per i play off, le giallorosse si inchinano allo strapotere di Alessia Corallo, prestazione monstre per l’opposto stabiese protagonista di una partita davvero fenomenale ed impreziosita da ben 35 punti. Imprendibili i suoi attacchi durante tutta la gara per una iReplace che, nonostante due buone frazioni nel secondo e terzo set, si è arresa alla superiorità di un avversario che ha dimostrato di non essere al terzo posto per caso.

La sconfitta, la terza consecutiva, pesa probabilmente in maniera decisiva sul campionato della iReplace che vede allontanarsi la zona play off, adesso lontana nove lunghezze, scivolando in classifica al settimo posto. Nulla da dire sul risultato di questa sera, assolutamente meritato per la Nemesi, le giallorosse hanno messo in campo tutto quello che avevano ma non è bastato.

Partita decisiva per la iReplace che si gioca i play off recuperando sia Dell’Ermo che Padua, anche se entrambe non al meglio. La prima è infatti in panchina, la seconda prende il posto nel sestetto titolare dell’acciaccata De Cristofaro. A referto ma indisponibile nella Nemesi il capitano Matarazzo, come già da qualche settimana.

Partenza a razzo delle padrone di casa che volano subito sul 5-0 ma pian piano la iReplace inizia a sciogliersi e rientra seppur lentamente nel set sul 9-10. E’ Alessia Corallo a portare di nuovo la sua squadra a +4 pochi punti più avanti, dall’altra parte della rete è invece Rosa Principe che prova a tenere a galla l’Accademia, ma sul parziale pesa inesorabilmente il break iniziale della Nemesi che chiude facilmente i conti sul 25-17.

Fanno il loro ingresso in campo De Cristofaro e Dell’Ermo, le fanno posto D’Ambrosio e Modestino. Come nella prima frazione è un break di 5-0 della Nemesi che interrompe una lunga serie punto a punto e porta le padrone di casa sul 14-11. Rocambolesco e acrobatico il punto di De Cristofaro (davvero indemoniata!) al termine di un’azione spettacolare e iReplace di nuovo avanti 16-14. Controsorpasso immediato della Nemesi sul 17-16, set bellissimo e tiratissimo. Il primo errore in attacco di Corallo manda la iReplace sul 22-21, Padua piazza poi l’ace del +2 ma Castellamare impatta sul 23 pari proprio con due punti del suo opposto e si va ai vantaggi. Ed è Padua a firmare con una grande parallela il 28-26 che vale il meritato 1-1.

Spinge forte in avvio di terzo set la Nemesi, la solita Corallo dimostra di essere ancora molto calda e manda avanti la Nemesi 11-7. Ma la iReplace, dopo un primo set negativo, è ora totalmente in partita e si porta avanti sul 15-14. Continua però la serata stellare di Alessia Corallo, letteralmente imprendibile l’opposto stabiese a quota 20 punti già a metà di questo terzo set. I suoi attacchi scavano un solco tra la Nemesi e l’Accademia, il break delle padrone di casa si allunga addirittura fino al clamoroso 11-0 ed il set si chiude 25-15 Castellammare, protagonista di una frazione che rasenta la perfezione.

Equilibratissimo l’avvio di quarto set, Castellammare prova a piazzare il colpo del ko allungando 12-7. Il match è così indirizzato tutto dalla parte delle padrone di casa che non abbassano la guardia e controllano con grande maturità la situazione, nonostante i tentativi della iReplace di ritornare sotto. 25-16 e tre punti per la Nemesi.La prossima settimana tutti i campionati osserveranno un turno di riposo per le Elezioni Federali. La iReplace tornerà in campo sabato 4 marzo a Benevento contro la Pro Volley Team Modica.