Home Attualità Città Europea del Vino 2019, 5 Comuni del Sannio in corsa

Città Europea del Vino 2019, 5 Comuni del Sannio in corsa

Città Europea del Vino 2019, 5 Comuni del Sannio in corsa
Città Europea del Vino 2019, 5 Comuni del Sannio in corsa

Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata dei Goti, Solopaca e Torrecuso. Sono questi, in accordo con quanto è stato riportato dall’Agenzia di Stampa Ansa.it, i cinque comuni del Sannio che sono candidati a Città Europea del Vino 2019, il riconoscimento che la rete Recevin ogni anno assegna, su base europea, al territorio riconosciuto come capitale della cultura enologica nel Vecchio Continente.

Candidatura cinque comuni vitivinicoli campani del Beneventano a ‘VinEstate’

La candidatura dei cinque comuni vitivinicoli campani del Beneventano sopra citati è stata annunciata ed ufficializzata durante ‘Verso la Città Europea del Vino – Una grande opportunità per le vigne del Sannio’, un convegno a sua volta inserito nel programma della rassegna enologica dedicata ai vini del Taburno ‘VinEstate’.

Nel presentare la candidatura di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata dei Goti, Solopaca e Torrecuso per Città Europea del Vino 2019, è stato messo in evidenza come sul territorio di questi cinque comuni venga coltivato il 40% circa di tutta la produzione viticola della regione.

Chi è Recevin

In accordo con quanto riporta Wikipedia, Recevin è la rete europea delle città del vino che, creata nel 2000, ha come missione quella di difendere con una sola voce gli interessi delle amministrazioni locali europee che sono collegate economicamente al vino, e di essere nello stesso tempo pure una piattaforma comune per i processi di trasferimento delle conoscenze, per i contatti e per il partenariato congiunto.

Attualmente Recevin ha il sostegno delle Associazioni Nazionali delle Città del Vino dei seguenti undici Paesi europei: l’Italia, la Germania, la Serbia, il Portogallo, la Francia, l’Austria, l’Ungheria, la Grecia, la Slovenia, la Spagna e la Bulgaria.