Home Politica Chiusura SS Sannitica, Di Marzo (FI): ”La deviazione di mezzi pesanti su...

Chiusura SS Sannitica, Di Marzo (FI): ”La deviazione di mezzi pesanti su Provinciale 87 crea disagi”

Chiude nuovamente il tratto della strada statale 87 “Sannitica” compreso tra lo svincolo di ‘Contrada Torrepalazzo’ (km 78,700) e lo svincolo di ‘Fragneto Monforte’ (km 87,300).

In merito a tale vicenda interviene il coordinatore provinciale vicario di Forza Italia Giovani, Gabriele Di Marzoche già nei mesi scorsi era intervenuto sempre relativamente a tale problema. ‘’L’Anas, a seguito della richiesta del Comune di Torrecuso che sta eseguendo lavori di stabilizzazione di un versante in frana, ha provveduto nella giornata di Venerdì a chiudere nuovamente un tratto della SS Sannitica. Il problema sostanziale, sul quale bisogna, una volta per tutte, cominciare a riflettere seriamente, non e’ dato solamente dai disagi diretti che comporta la chiusura di tale tratto. Alcuni mesi fa, un folto gruppo di cittadini, ormai esausti per l’annoso problema,aveva bloccato altre strade alternative alla Sannitica. Un forma di protesta plateale, ma comprensibile allo stesso tempo.

Dalla nota dell’Anas, si apprende che nel periodo di chiusura del tratto della Sannitica,i veicoli verranno deviati lungo percorsi alternativi. Ad esempio il traffico proveniente da Benevento e diretto verso Campobasso viene deviato allo svincolo di Torrepalazzo al km 78,700, lungo la strada provinciale (ex SS88) dei due Principati, attraversando il centro abitato di Fragneto Monforte fino allo svincolo del medesimo comune al km 87,300 della SS87, per il prosieguo in direzione Campobasso; il traffico proveniente da Campobasso e diretto verso Benevento, esclusivamente per le autovetture e gli autocarri con un limite massimo di peso non superiore a 3,5 tonnellate ed i mezzi pubblici di linea, viene deviato allo svincolo di Fragneto Monforte al km 87,300, lungo la strada provinciale (ex SS88) dei due Principati attraversando il centro abitato del medesimo comune fino al congiungimento con la SS87 in Contrada Torrepalazzo.
Ciò che fa riflettere davvero però, incalza il cooordinatore Di Marzo, e’ che il traffico dei mezzi pesanti, ovvero superiori a 3,5 tonnellate, provenienti da Campobasso e diretti a Benevento viene deviato, avrà uscita obbligatoria allo svincolo di Pontelandolfo al km 93,050 della SS87, lungo la strada provinciale 87, con attraversamento dei centri abitati di San Lupo e Guardia Sanframondi fino a raggiungere la SS372 “Telesina” per tutte le direzioni. L’Anas forse non ricorda che, nella maggior parte dei casi, gli automezzi pesanti transitano, oltre che a San Lupo e Guardia Sanframondi, anche nel territorio comunale di San Lorenzo Maggiore. Della Provinciale 87 ne abbiamo parlato ormai da tempo: una strada che crea disagi anche percorrendola in bici. Immagino il caos che ci sarà con il dirottamento del traffico pesante. In verità tale operazione e’ stata sperimentata già precedentemente, con risultati piuttosto caotici. Un manto stradale che e’ sostanzialmente indescrivibile e che mette alla prova le abilità di guida anche dei più esperti. Dopo questo nuovo periodo di deviazione del traffico, la Provincia provvederà, finalmente, alla riqualificazione del manto stradale? Perché, e’ bene rifletterci, qualora così non fosse, il nuovo passaggio di automezzi pesanti, provocherebbe solo un peggioramento delle condizioni della Provinciale 87.

Anche volendo essere comprensivi al massimo, conclude il giovane azzurro, credo che sia necessario provvedere a una messa in sicurezza, come piccolo prezzo per i tanti disagi che, senza dubbio, la deviazione del traffico, nei centri abitati di San Lupo, Guardia Sanframondi e San Lorenzo Maggiore, creerà.’’