Home Politica Benevento, una breve lezione all’antipolitca. La De Girolamo rifiuta la vicesindacatura

Benevento, una breve lezione all’antipolitca. La De Girolamo rifiuta la vicesindacatura

La politica, alcuni dicevano, è occupazione di spazi e gestione di processi. Viviamo un periodo storico non certamente facile nel quale forse l’antipolitica, quella che ha conquistato consensi giorno dopo giorno, sembra essere al massimo della popolarità. Eppure, la politica, proprio quella che agli occhi dell’antipolitica sarebbe da demonizzare ed evitare completamente, sembra essere molto più ragionevole e coscienziosa rispetto ad alcune scelte messe in campo dall’antipolitica al governo. E su questo, forse più di tutto, il caso Roma insegna.

Benevento, da qualche giorno, è priva di Vicesindaco, e il sindaco Mastella sta ricercando una figura di spessore che possa sostituire Erminia Mazzoni. Dicevamo che, se la politica è occupazione di tutti gli spazi e gestione dei processi, il caso del già ministro Sannita,  Nunzia De Girolamo, ci dice altro. Mastella infatti, scrive la deputata forzisti sul suo profilo Facebook ”mi ha proposto di diventare vicesindaco di Benevento. Ho innanzitutto ringraziato il Sindaco, poi ho gentilmente declinato l’invito. Non avrei potuto dedicare alla mia città e all’amministrazione comunale il tempo che meritano, perché è tutto il tempo possibile. Entrare nella Giunta della città di Benevento per esercitare il ruolo nei ritagli di tempo è lontano anni luce dalla mia concezione della politica. Sono una parlamentare della Repubblica e a Montecitorio terminerò il mandato mettendo sempre Benevento in cima all’agenda, per questo di recente ho protestato contro Gentiloni e De Luca che hanno escluso Benevento dal decreto che individua le zone dove investire con fisco agevolato e continuerò da parlamentare a difendere gli interesse e le esigenze di Benevento e del Sannio. La nostra città deve andare in serie A come è già accaduto alla squadra di calcio della nostra amata Benevento. Dobbiamo fare tante cose e dobbiamo farlo tutti insieme per il bene di un territorio che merita rispetto, attenzione e rinascita.  Sono certa che il Sindaco, anche con l’aiuto di Forza Italia, saprà individuare una figura autorevole e all’altezza del ruolo da ricoprire.”

Che dire, la politica non ha regole precise, è semplicemnte interpretata dalle persone. Cheapeau all’On. De Girolamo, che avrebbe potuto tranquillamente occupare uno spazio di rilievo all’interno dell’assise cittadina, che, in termini di ritorno elettorale, avrebbe solo potuto favorirla. Ma ciò che conviene, dal punto di vista elettorale si intende, non sempre combacia con ciò che è giusto. E la De Girolamo ha scelto ciò che è giusto. Di questo non si può che prenderne atto, a prescindere dalle appartenenze. Attendiamo ora che Mastella scelga un nuovo vicesindaco  per la città di Benevento.