Home Attualità Benevento, la giunta Mastella ha scelto: il depuratore sarà costruito nell’area di...

Benevento, la giunta Mastella ha scelto: il depuratore sarà costruito nell’area di Masseria Marziotto

Il sindaco Clemente Mastella rende noto che la Giunta comunale in data odierna ha individuato l’area di Masseria Marziotto come sede del costruendo impianto di depurazione della città. Com’è noto, lo studio preliminare elaborato dall’Autorità di Bacino dei Fiumi Liri, Garigliano e Volturno aveva individuato due possibili aree per la realizzazione del depuratore: l’area di Masseria Sciabacca e appunto l’area di Masseria Marziotto. Entrambe le ipotesi sono state oggetto di un’approfondita analisi da parte delle Commissioni consiliari Lavori Pubblici e Ambiente, che hanno anche acquisito il parere delle associazioni ambientaliste attraverso l’organizzazione di apposite audizioni. Ulteriori approfondimenti sono stati, infine, condotti dal Tavolo tecnico formato da funzionari del Comune di Benevento e dell’Autorità di Bacino dei Fiumi Liri, Garigliano e Volturno.

Alla luce dei suddetti approfondimenti la scelta è ricaduta sull’area di Masseria Marziotto in quanto la realizzazione dell’impianto di depurazione in tale sito determinerà un minore impatto dal punto di vista visivo e paesaggistico, avrà una migliore accessibilità dal punto di vista della viabilità e la suddetta viabilità intercetterà meno nuclei abitati o case sparse rispetto all’ipotesi di Masseria Sciabacca, dove la presenza di quattro tralicci della rete elettrica TERNA avrebbe determinato anche forti limitazioni nell’utilizzo dell’area.

“Innanzitutto ringrazio le Commissioni Lavori Pubblici e Ambiente e i rispettivi presidenti, Giuliana Saginario e Giovanni Russo, per la preziosa funzione di supporto che hanno svolto, determinando quella che, a mio avviso, deve rappresentare la giusta dialettica tra esecutivo e consiglieri comunali, così come ringrazio le associazioni ambientaliste che hanno partecipato alle audizioni fornendo il proprio apporto. – ha dichiarato il sindaco Mastella al termine della Giunta – Nella scelta del sito abbiamo dovuto tener conto di un contesto che ci imponeva di prestare la massima attenzione al pericolo di nuove alluvioni. Per questo ci siamo rivolti ad un’autorità pubblica, e non ai soliti professori, in quanto abbiamo ritenuto che l’esperienza, le capacità e la funzione istituzionale dell’Autorità di Bacino dei Fiumi Liri, Garigliano e Volturno fosse essenziale per effettuare la scelta. Ringrazio, quindi, la segretaria dell’Autorità di Bacino, Vera Corbelli, e i suoi funzionari per l’importante assistenza fornitaci. A questo punto, dopo i finanziamenti persi per la precedente inerzia e riacquisiti grazie al nostro impegno, possiamo finalmente partire con il crono-programma per la realizzazione di un impianto che la città attende ormai da troppi anni”.