Home Sport Benevento 5, salvezza rinviata: con l’Altletico Macerone finisce 3-3

Benevento 5, salvezza rinviata: con l’Altletico Macerone finisce 3-3

Salvezza rinviata per il Benevento 5 raggiunto nel finale dall’Atletico Macerone che ha agguantato il 3-3 a pochi minuti dalla fine delle ostilità. Con Aquino di nuovo in campo, i sanniti hanno disputato un buon primo tempo andando al riposo in vantaggio per 1-0, proprio grazie ad un calcio di rigore realizzato da Aquino e nella circostanza è stato anche espulso un calcettista dell’Atletico Macerone.
Nella ripresa al 5’ Brunelli ha messo a segno il raddoppio del Benevento 5 con un tiro ad incrociare sul secondo palo che ha colto di sorpresa l’estremo difensore dei napoletani e sul 2-0 la gara è apparsa decisamente in discesa per i giallorossi. I sanniti hanno però dovuto subire il prepotente ritorno dell’Atletico Macerone che in pochi minuti si è portato sul 2-2, ma al 15’ è salito sugli scudi ancora Brunelli, in gol sugli sviluppi di uno schema da calcio d’angolo. In un finale molto combattuto, gli ospiti hanno provato in tutti i modi a rintuzzare gli attacchi dei partenopei ma a tre giri di lancette dal termine l’Atletico ha trovato la rete del definitivo 3-3.

“Abbiamo senza dubbio disputato una buona gara – ha affermato il dirigente Pellegrino Di Fede – ed è grande il rammarico per non aver portato a casa l’intera posta in palio. Soprattutto nella ripresa, quando il match si è rivelato particolarmente spigoloso, la squadra ha stretto i denti e con un pizzico di fortuna in più la vittoria sarebbe stata nostra. Questo pareggio, purtroppo, non ci ha permesso di ottenere la matematica salvezza ed ora i ragazzi dovranno concentrarsi al meglio in vista della prossima, decisiva, sfida di sabato prossimo quando al PalaTedeschi arriverà il Cales, squadra, come noi, ancora alla ricerca di punti per ottenere la permanenza diretta in serie C1”.