Home Politica Tajani a Benevento, Nunzia De Girolamo: ”Gli chiederemo di aprire un canale...

Tajani a Benevento, Nunzia De Girolamo: ”Gli chiederemo di aprire un canale diretto per gli amministratori locali”

‘’La visita del Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, rappresenta un momento estremamente importante per il nostro Sannio. Un Presidente tra la gente, sono certa che dirà cose concrete, come ha sempre fatto.’’

Si apre così il commento dell’On. Nunzia De Girolamo, deputata di Forza Italia, in merito all’arrivo del Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, prevista per domani in mattinata.

‘’Un Presidente che, – prosegue la deputata azzurra – dedicò la propria elezione ai terremotati del centro Italia. Lo ringrazio per aver accolto il mio invito nell’incontrare amministratori locali e dirigenti di partito nella nostra sede. Il Presidente Tajani non ha mai evitato il confronto. Per questo sono certa che sarà aperto al dialogo rispetto a tutte le istanze che arriveranno dai nostri territori. Proprio questo – prosegue la De Girolamo – gli chiederemo. Un collegamento diretto con l’UE, che coinvolga anche i nostri eurodeputati della circoscrizione meridionale, al fine di avviare specifici incontri per inserire gli amministratori locali sanniti in un canale diretto che li coadiuvi nelle procedure di finanziamento UE per gli enti locali. Così come – incalza la parlamentare Sannita – affronteremo anche il tema delle Province. Proprio qualche giorno fa, infatti, il Consiglio d’Europa si è espresso chiaramente contro l’abolizione delle stesse decretata dalla riforma Delrio, prevedendo, altresì, la necessita di un ritorno all’Elezione diretta. Noi, perseguiamo questa linea dal 5 Dicembre scorso. Con il voto popolare infatti, gli italiani si sono espressi contro l’abolizione dell’Ente Provincia. È un dato di fatto che dobbiamo tener presente e che non bisogna sottovalutare.

Quindi – conclude Nunzia De Girolamo – sono certa che il Presidente Tajani prenderà degli impegni chiari e precisi con il Sannio e con gli amministratori locali del nostro territorio.