Home Politica Revoca Mazzoni, Campo Progressista: ”Rottura per un posto in parlamento”

Revoca Mazzoni, Campo Progressista: ”Rottura per un posto in parlamento”

”La revoca del vicesindaco Erminia Mazzoni, disegna scenari singolari a Palazzo Mosti. Lo scambio di accuse fra il sindaco Mastella e l’ormai ex vicesindaco, infatti, fa emergere una concezione privatistica dell’Istituzione comunale e una conseguente occupazione dei vertici amministrativi finalizzata esclusivamente a soddisfare ambizioni maggiori, in questo caso relative ad un ben più confortevole scranno a Roma. Avremmo preferito che la rottura avvenisse su questioni legate all’amministrazione della città che, mai come in questo momento di grande attenzione mediatica, merita cura e soluzioni riguardanti problemi che non sembrano affatto risolti.”

Questo è quanto afferma Campo Progressista Sannio.