Home Regione Regione, Armando Cesaro contro la manovra deluchiana: ”È clientelare”

Regione, Armando Cesaro contro la manovra deluchiana: ”È clientelare”

“La discussione e l’accoglimento dei nostri emendamenti avrebbe contribuito a risolvere questioni di fondamentale importanza per le fasce deboli della Campania. Il governatore Vincenzo De Luca non ha voluto confrontarsi”. Lo afferma il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, annunciando il voto contrario al Collegato alla Finanziaria 2017 della Regione Campania.

“Parliamo – ha spiegato Cesaro – di soluzioni alle incredibili criticità di questo documento che dimentica le risorse per i libri di testo delle famiglie povere e non esita a spendere centinaia di migliaia di euro per la propaganda. Ci riferiamo anche alle nostre proposte per abbassare le aliquote regionali e le imposte sull’acqua e sui rifiuti, obiettivi che si potevano e si dovevano raggiungere ma che devono subire invece l’inadeguatezza del governo regionale che fugge di fronte alle sue responsabilità”.

“Spiace per le famiglie bisognose e soprattutto per i giovani che, nella regione italiana col più alto tasso di disoccupazione, avrebbero potuto contare su una nostra norma che avrebbe accelerato un ricambio generazionale nell’amministrazione regionale oramai fermo da decenni, un turnover che dovrà attendere chissà quanto ancora per avviare il necessario processo di modernizzazione con l’ingresso di nuove e più adeguate competenze professionali”, prosegue il capogruppo campani di Forza Italia.

“Naturalmente questo documento che privilegia gli amici e gli amici degli amici senza occuparsi minimamente dei bisogni delle nostre comunità non avrà in alcun modo il nostro sostegno”, conclude Cesaro.