Home Dai Comuni Precisazione in merito alla perdita dell’acquedotto campano a Gioia Sannitica

Precisazione in merito alla perdita dell’acquedotto campano a Gioia Sannitica

In riferimento a quanto affermato dall’associazione Altrabenevento relativamente alla perdita esistente a Gioia Sannitica nell’acquedotto che convoglia le acque provenienti dal Molise verso Napoli e Benevento si fa presente che la condotta in questione è di proprietà della Regione Campania e che la sua manutenzione e vigilanza è quindi di competenza del Settore Acque e Acquedotti della stessa Regione Campania.

Conseguentemente, né il Comune di Benevento, né Gesesa hanno alcun potere ispettivo e di vigilanza sulla stessa. Inoltre, si fa presente che il luogo dove si registra la perdita è situato al di fuori del territorio del Comune di Benevento, al di fuori del territorio dei Comuni gestiti da Gesesa, al di fuori dall’Ato Calore-Irpino e, addirittura, al di fuori degli stessi confini della provincia di Benevento. Non si comprende quindi come, rispetto a tale situazione, si possano muovere addebiti al sindaco Mastella e alla Gesesa.

Pertanto, l’Amministrazione evidenzia che un conto è la critica, altra cosa è invece la denigrazione costante e continua, anche rispetto a situazioni a cui – in questo come in altri casi – è addirittura del tutto estranea. In ragione di tutto ciò, l’Amministrazione chiarisce che questa è l’ultima volta che risponde alla martellante campagna diffamatoria dell’associazione Altrabenevento preferendo, per il futuro, affidarsi alle forme previste dall’ordinamento vigente.