Home Dai Comuni Ponte, si chiude l’era del sindaco Mario Meola: sette consiglieri si dimettono

Ponte, si chiude l’era del sindaco Mario Meola: sette consiglieri si dimettono

A Ponte finisce nel peggior dei modi l’esperienza amministrativa di Mario Meola, sindaco eletto nel 2014 dopo che già dal 1999 al 2009 aveva guidato l’assise comunale pontese. Nella mattinata di ieri infatti, sette consiglieri comunali hanno rassegnato le proprie dimissioni, affidando la loro lettera ad una lunga lettera pubblicato oggi in esclusiva da Il Sannio Quotidiano. Di questi, quattro del gruppo di maggioranza “Ponte la tua Città” e 3 della minoranza consiliare, che nel 2014 era guidata dal Dott. Domenico Ventucci, già sindaco nel quinquennio precedente.

A rassegnare le dimissioni: l’assessore Achille Antonaci, dimessosi da vicesindaco già ad aprile. I consiglieri comunali Angelo Zampelli (capogruppo di maggioranza), Pietro Stefanucci e Giuseppe Puzella. Alle loro si sono aggiunte anche le dimissioni di Angelo De Filippo capogruppo di minoranza “Uniti per Ponte”, ed i consiglieri Giovanni Fusco e Annantonia Romano. Problemi amministrativi ma non solo, sembrano essere alla base della scelta dei consiglieri comunali dimissionari. Nelle scorse settimane aveva preso piede il dibattito sulla costruzione di un biodigestore nell’area PIP e sull’accoglienza migranti.

Nel giro di poche ore si conoscerà il nome del Commissario Prefettizio che guiderà l’ente verso le elezioni della prossima primavera.