Home Politica Ospedale Sant’Agata dei Goti, Forza Italia: ”Sanità non ha colori politici, Valentino...

Ospedale Sant’Agata dei Goti, Forza Italia: ”Sanità non ha colori politici, Valentino non detentore unico di verità”

”Non solo negli ultimi giorni, ma con impegno costante il nostro movimento politico è attivo, ma soprattutto propositivo, sul tema sanità. Non si può certamente negare che, proprio su tale tema, sono tante e forse troppe le problematiche che interessano in prima persona i cittadini del nostro Sannio.”

Si apre così la nota stampa del coordinamento provinciale di Forza Italia Benevento.

”Così come nel caso specifico, sulle recenti problematiche riscontrate nel nosocomio di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori di Sant’Agata de’ Goti, ritenute non di certo di secondaria importanza come alcuni vorrebbero farci credere, abbiamo inteso intervenire attraverso l’impegno istituzionale della nostra parlamentare di riferimento, l’On. Nunzia De Girolamo, che prontamente ha provveduto a sollevare, e di certo non solo mediaticamente, la questione. Il primo cittadino santagatese non sembra gradire l’attenzione mediatica riservata al nosocomio con sede nel suo stesso Comune. Questo ci meraviglia, ma non ci sorprende.

Anche il M5S si è interessato, con una visita ispettiva dell’On. Carlo Sibilia, ad un’ altra problematica legata allo stesso nosocomio santagatese, relativamente alla possibile soppressione dei reparti di cardiologia e radiologia. È evidente quindi, che la sanità, contrariamente a quanto ritiene lo stesso Valentino, non può e non deve avere colore politico, così come non può essere il sindaco di Sant’Agata unico depositario della verità. Le recenti dichiarazioni della fascia tricolore sanatagatese sembrano voler rivendicare la paternità di una battaglia, che, ripetiamo, andrebbe condotta anche oltre gli steccati partitici. Questo però vorremmo che fosse chiaro, soprattutto a chi recentemente ha inteso contestare l’azione istituzionale che l’On. De Girolamo ha condotto inerentemente all’allarme afa in alcuni reparti, sollevata tra le altre cose, da due sigle sindacali del nosocomio stesso. Non è stato forse il circolo del Pd, – conclude l nota stampa – di cui lo stesso sindaco Valentino fa parte, a virare la dialettica sul piano politico, esulando, evidentemente, da quello istituzionale?’’