Home Regione Concorsi Campania, bando per 350 assunzioni Ente Autonomo Volturno

Concorsi Campania, bando per 350 assunzioni Ente Autonomo Volturno

Concorsi Campania, bando per 350 assunzioni Ente Autonomo Volturno
Concorsi Campania, bando per 350 assunzioni Ente Autonomo Volturno

Lo scorso 10 agosto del 2018, sul sito Internet eavsrl.it/web/, è stato pubblicato il Bando che, con scadenza della presentazione delle domande che è fissata al 7 ottobre del 2018, è finalizzato all’assunzione di 350 persone, delle quali 30 laureate, da parte della società EAV – Ente Autonomo Volturno s.r.l..

Requisiti assunzione per laureati e diplomati

Ne dà notizia il sito Internet della Regione Campania nel precisare in particolare che per i laureati che presenteranno domanda di assunzione viene richiesta la laurea specialistica con una votazione minima di 105 su 110, ovverosia di 95 su 110 se si è in possesso di abilitazione alla professione.

Per i diplomati, così come è previsto dal Bando, è invece richiesto il possesso del Diploma quinquennale di Istruzione Secondaria Superiore di secondo grado con votazione minima di 80 su 100 con il nuovo ordinamento, e di minimo 48 su 60 con il vecchio ordinamento.

Inoltre, i candidati diplomati come operatori di esercizio devono possedere la patente categoria D o E e di CQC con punteggi residui non inferiori a 15, mentre per gli operatori qualificati il limite di votazione minima è superato se si è in possesso di certificazioni riconosciute dall’Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria (ASNF).

Assunzioni Ente Autonomo Volturno grazie a incentivi e procedure di pensionamento

Le nuove assunzioni, da parte della società, EAV – Ente Autonomo Volturno s.r.l., che ha chiuso il bilancio al 31 dicembre del 2017 con un utile di 34 milioni di euro, sono state programmate facendo leva non sono sugli incentivi previsti, ma anche sul naturale pensionamento delle unità lavorative.

Di conseguenza, con ricadute positive sulla produttività aziendale, la gestione delle assunzioni all’EAV, attraverso dei processi e dei criteri di selezione oggettivi, è stata affidata ad una società esterna che andrà di conseguenza a valutare tutte le domande che saranno presentate entro il 7 ottobre del 2018.