Home Dai Comuni Caso Consiglieri morosi, M5S: ”Avviare indagine interna”

Caso Consiglieri morosi, M5S: ”Avviare indagine interna”

”Il MoVimento 5 Stelle di Benevento, in seguito alla diffusione di dati ancora in fase di accertamento, relativi alla verifica di eventuali contenziosi tra Comune e amministratori (possibile motivo di decadenza degli stessi), richiesta insistentemente dallo stesso M5S da luglio, con reiterati atti culminati in un’interpellanza (di gennaio), dati offerti alla pubblica opinione (pubblicati con ampio risalto il 17 febbraio) senza attendere i riscontri che pure il Comune riteneva necessari (come da nota apparsa su sito ufficiale il 16 febbraio: «è in corso un’ulteriore verifica in quanto in alcuni casi i dati non risultano essere aggiornati»), e accomunando posizioni diversissime tra loro, inducendo nella pubblica opinione l’errata percezione di comportamenti poco rispettosi dell’etica pubblica estremamente diffusi, ha chiesto formalmente al Segretario Comunale di Benevento di avviare un’indagine interna per verificare in tempi rapidissimi come sia stato possibile che ciò accadesse, individuando i responsabili di un evento che mostra tutta la fragilità di una macchina amministrativa che rischia di prestare il fianco a strumentalizzazioni dai contorni oscuri volte a inquinare lo svolgimento della sana dialettica politica.”

Così in una nota stampa i consiglieri comunali Nicola Sguera e Marianna Farese.