Home Politica Berlusconi, Nunzia De Girolamo: ”Indagato? Solita macchina del fango”

Berlusconi, Nunzia De Girolamo: ”Indagato? Solita macchina del fango”

‘’Sembra esservi una sorta di corrispondenza biunivoca tra scadenza elettorale e macchina del fango giudiziaria. È da un ventennio, o forse più, che assistiamo a questa scadenza fissa. Ricordo l’avviso di garanzia del 1994 appreso direttamente dagli organi di stampa, come se questi ultimi fossero diventati l’ufficio stampa ufficiale delle Procure.’’

Si apre così una nota stampa a firma della deputata di Forza Italia, Nunzia De Girolamo.

‘’Siamo nel 2017 e, – continua l’esponente azzurra – purtroppo, la situazione non sembra essere mutata. Pochi giorni ci separano dall’appuntamento elettorale delle elezioni regionali in Sicilia. Tutti i sondaggi, fino alle recenti rilevazioni, davano Forza Italia quale partito principale della coalizione di centrodestra. Forza Italia è forte, un partito che, grazie a Silvio Berlusconi, ha ripreso centralità nella scena politica del nostro Paese. Puntale, come un orologio svizzero, arriva l’ennesima indagine per tentare di screditare il nostro leader. Come le altre, sono certa, anche queste accuse si dimostreranno prive di fondamento. Qualche giorno fa leggevo su un quotidiano una frase che ho poi riportato pubblicamente in un incontro con alcuni medici relativamente alle legge ‘’Gelli-Bianco’’: ‘’Un medico compie scelte, in una manciata di minuti, decisive per la vita di una persona: e sa che se sbaglierà finirà sotto tutela giudiziaria. Ogni giorno un giudice compie scelte, in una manciata di anni, decisive per la vita di una persona: e sa che se sbaglia non finirà sotto tutela sanitaria.’’

Siamo stanchi di un sistema giudiziario inefficiente ed inefficace, siamo stanchi di una giustizia che condanna prima di un processo. Siamo stanchi – incalza la De Girolamo – dei processi mediatici atti a gettare fango e discredito su indagati e relative famiglie. Siamo stanchi ma non molliamo. Anche per questo, quando dalla prossima Primavera saremo di nuovo al governo di questo Paese, avvieremo una riforma radicale del sistema giudiziario italiano. Questo a tutela delle decine di migliaia di cittadini che, ogni giorno, si devono confrontare con un sistema completamente sbagliato. Sono certa, però, che il nostro presidente – conclude Nunzia De Girolamo – non desisterà dal suo proposito di dare all’Italia un futuro migliore.”