Home Politica Bambola sospetta sulla recinzione di casa De Girolamo, solidarietà di Campagnuolo e...

Bambola sospetta sulla recinzione di casa De Girolamo, solidarietà di Campagnuolo e Di Marzo

‘’Esprimiamo solidarietà e vicinanza all’On. Nunzia De Girolamo per il ritrovamento di una bambola con una sua foto sul volto, sulla recinzione della sua abitazione di San Nicola Manfredi. L’episodio è accaduto qualche giorno fa. Con l’auspicio che tutto ciò possa essere solo uno scherzo, di pessimo gusto tra le altre cose, ci auguriamo che al più presto venga fatta piena chiarezza sull’intera vicenda. Perché, come detto, se di scherzo si tratta, crediamo che ci siano ben altri modi di scherzare. Se di scherzo purtroppo non si tratta, allora saremmo di fronte ad un vile gesto, i cui responsabili andrebbero accertati in tempi brevi. Purtroppo già nel 2015, alla vigilia di Natale, erano stati recapitati due bossoli in un plico consegnato presso l’abitazione di Roma dell’On. De Girolamo. Non vorremmo che alcuni gesti, seppur fatti con spirito non intimidatorio, fossero figli della politica dell’odio sociale, che negli ultimi anni tanto si sta manifestando nel nostro Paese.’’

Così in una nota stampa Evangelista Campagnuolo e Gabriele Di Marzo, rispettivamente coordinatore provinciale e coordinatore vicario provinciale di Forza Italia Giovani Benevento.