Home Dai Comuni Airola, M5S attacca: ”Alcuni amministratori utilizzano luoghi pubblici a spese dei contribuenti”

Airola, M5S attacca: ”Alcuni amministratori utilizzano luoghi pubblici a spese dei contribuenti”

Il M5S di Airola evidenzia, in una nota stampa, l’ennesimo comportamento scorretto da parte di alcuni rappresentanti della maggioranza dell’amministrazione comunale di Airola.

”Organizzano a proprio uso e consumo nelle strutture pubbliche eventi strettamente legate a figure familiari di alcuni assessori e consiglieri comunali: l’ultimo evento è il convegno sulla Dieta Mediterranea e Salute organizzata dalla Pro Loco di Airola, Rotary Club di Sant’Agata dei Goti con il patrocinio del comune di Airola. Tutto ciò con conseguente esenzione dell’affitto del Teatro Comunale, luogo dove si è Tenuto il convegno, chiaramente senza spendere un solo Euro ma tutto a carico degli enti Pubblici, con riscaldamenti pagati dalla Provincia,  illuminazione e puliziapagati invece dal Comune. Ciò significa che tutto e’ stato a carico dei contribuenti, pertanto abbiamo ritenuto opportuno chiedere un interrogazione al sindaco per avere chiarimenti in merito sul potenziale conflitto di interessi frutto della concessione del patrocinio, accordato dalla Giunta, ad una manifestazione dove relatori sono 2 degli Assessori della Giunta stessa, di cui 1 anche il proponente, e 1 dei Consiglieri di maggioranza; della concessione del patrocinio ad una manifestazione organizzata in collaborazione con una Associazione, il R.C. S. Agata de Goti, di cui fa parte il Consigliere di maggioranza Stravino e all’interno del quale lo stesso Consigliere ricopre un ruolo istituzionale; della opportunità politica che durante un Convegno sovvenzionato, in parte, dai soldi dei contribuenti (esenzione del pagamento dell’affitto della sala del teatro comunale a seguito del patrocinio concesso), un Consigliere comunale possa promuovere l’attività privata di cui è titolare; della concessione del patrocinio ad una manifestazione dove 2 delle persone riportate sulla locandina sono direttamente imparentate con l’Assessore che ha proposto lo stesso patrocinio.