Home Regione Universiadi, Forza Italia Campania: ”Con gara per noleggio navi, De Luca cala...

Universiadi, Forza Italia Campania: ”Con gara per noleggio navi, De Luca cala sipario su Bagnoli”

“Con la pubblicazione sul Burc (n. 41/2017) dei primi atti di gara per il noleggio delle navi da crociera sulle quali andranno ospitati dal 27 giugno al 17 luglio gli atleti che parteciperanno alle Universiadi 2019 cala definitivamente il sipario sulla possibilità di realizzare il Villaggio Olimpico a Bagnoli, cioè qualcosa di strutturale per la manifestazione sportiva anche per la città di Napoli. Del resto, lo avevamo già denunciato allorché non ne trovammo alcuna traccia nel Piano Triennale delle Opere approvato dall’Aru ad aprile scorso”. Lo affermano i consiglieri regionali di Forza Italia della Campania Armando Cesaro (Presidente), Flora Beneduce, Maria Grazia Di Scala, Monica Paolino, Severino Nappi, Ermanno Russo e Gianpiero Zinzi.

“Continuiamo a ritenere che sia assolutamente sbagliato spendere oltre 26 milioni di euro, ben un milione di euro giorno, per noleggiare navi che il giorno successivo alla chiusura dei giochi olimpici universitari salperanno dal porto di Napoli lasciandoci solo il ricordo di un caos annunciato”, proseguono i consiglieri che esprimono preoccupazione “perché la mancata osservanza di quanto stabilito dall’Accordo di Programma Quadro sottoscritto con delibera n. 365 del luglio 2016 pone a serio rischio il trasferimento delle risorse necessarie, ovvero i famosi 100 milioni”.
“Vale la pena di ricordare – proseguono – che, secondo quanto messo nero su bianco nell’Allegato 2 della delibera 365, il ricorso alle navi e alle strutture universitarie salernitane era stato previsto come accessorio e non principale”.

“Per Napoli, ma non per la Salerno del governatore Vincenzo De Luca dove il modus operandi è diverso, – aggiungono gli esponenti di Forza Italia – non si preannuncia affatto una festa internazionale dello sport con l’indotto economico che una manifestazione di questo tipo dovrebbe comportare, ma solo giorni di confusione, soprattutto a ridosso del Porto di Napoli. Basti pensare che la Stazione Appaltante ha previsto la realizzazione della zona residenziale sulle navi mentre quella internazionale e dei trasporti all’interno e all’esterno della Stazione Marittima”. “ I temi da noi affrontati e a tutela della Campania interessano poco o nulla al governo nazionale e a quello regionale, visto che sono oramai mesi e mesi che, ignorano le nostre interrogazioni e disertano le convocazioni in commissione. Praticamente sfuggono al confronto”, conclude il gruppo regionale campano di Forza Italia.