Home Attualità Tumore al colon retto, nel Sannio il via agli screening gratuiti

Tumore al colon retto, nel Sannio il via agli screening gratuiti

E’ stato presentato questa mattina, presso la sala conferenze dell’azienda ospedaliera “G.Rummo”, il protocollo d’intesa siglato da ospedale e Asl di Benevento per attivare e promuovere gli screening per la prevenzione del tumore al colon retto tra la popolazione del Sannio compresa tra i 50 e i 74 anni.
“Stiamo dando attuazione – ha dichiarato il direttore generale dell’azienda sanitaria locale, Franklin Picker – alla Rete Oncologica, secondo quelle che sono le direttive impartite dalla Regione Campania. Gli screening oncologici sono ricompresi tra le prestazioni essenziali cui il cittadino ha diritto e, pertanto, contribuiscono a determinare i Lea. Attraverso la collaborazione con l’ospedale Rummo saremo in grado non solo di effettuare l’indagine, ma pure di chiudere il cerchio diagnosi-terapia garantendo i tre livelli di assistenza e migliorando la qualità dell’offerta sanitaria”.

“Fino a ora – ha aggiunto il direttore generale dell’azienda ospedaliera Rummo, Renato Pizzuti – non era stato possibile essere incisivi sulla prevenzione per le esigue risorse che avevamo a disposizione. Ma insieme le cose cambiano: possiamo finalmente rendere efficiente il sistema salute”. Il percorso avrà inizio con i medici di medicina generale che contatteranno i propri pazienti invitandoli a ritirare il kit per il test. Seguiranno, poi, varie comunicazioni fino all’assistenza diagnostica ed, eventualmente, quello chirurgica. Presenti anche i direttori sanitari delle due aziende: Vincenzo D’Alterio per la Asl e Mario Iervolino per l’ospedale e il dott. Bruno Daniele, direttore del Dipartimento di Oncologia del Rummo che ha spiegato il protocollo che verrà seguito in ambito ospedaliero.