Home Attualità Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana in concerto a Benevento il 30 agosto

Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana in concerto a Benevento il 30 agosto

Presentati questa sera nella sala consiliare di Palazzo Mosti gli eventi culturali che si terranno a Benevento a partire dalla presentazione dei dodici candidati al Premio Strega, in programma il 24 maggio.

“Abbiamo messo in cantiere numerose iniziative che, partendo dalla presentazione dei dodici candidati al Premio Strega, proseguiranno poi con la prima edizione del Festival Nazionale del Cinema e della Televisione, la rassegna Benevento Città Spettacolo e la rappresentazione del Rigoletto di Giuseppe Verdi al Teatro Romano a luglio. – ha spiegato il sindaco Clemente Mastella – E nel mezzo, grazie sempre alla sinergia con il Conservatorio musicale “Nicola Sala”, il 21, 22, 23 e 24 maggio ospiteremo in città la Festa Europea della Musica e il 23 e 24 il Premio Nazionale delle Arti, che quest’anno sarà dedicato a Pino Daniele. Senza dimenticare, poi, il concerto che l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio terrà il 26 maggio in occasione dell’inaugurazione del Complesso di San Vittorino, preceduto in mattinata dalla laurea honoris causa che l’Università degli studi del Sannio conferirà a Diego Della Valle. Insomma, grazie alla collaborazione con le altre istituzioni e grazie anche ai rapporti personali, alle amicizie e alla fantasia e creatività dei miei collaboratori abbiamo compiuto uno sforzo notevole per accendere i fari sulla città di Benevento e richiamare quanti più visitatori possibili”.

Si partirà, dunque, mercoledì 24 maggio, alle ore 19, con l’incontro con i dodici candidati al Premio Strega 2017. Per la prima volta la presentazione degli autori finalisti non si terrà in un teatro ma all’aperto, con il suggestivo scenario dell’Arco di Traiano alle spalle del palco. “Un modo per coinvolgere l’intera città e non la solita nicchia elitaria. – ha commentato il regista Renato Giordano – Chiunque voglia partecipare, infatti, potrà farlo anche senza invito, necessario solo per avere un posto a sedere riservato”. Le letture saranno a cura della Good Academy, mentre gli intermezzi musicali vedranno il coinvolgimento del Conservatorio statale di Benevento Nicola Sala con i “Nicola Sala Jazz Combo”. A condurre la serata sarà la giornalista Daniela Vergara.

Si proseguirà, poi, con il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione, in programma dal 5 al 9 luglio a Benevento, che, come annunciato nei giorni scorsi, avrà un prologo il 4 luglio al Teatro Romano con il musical “West Side Story” messo in scena dall’Orchestra Filarmonica e la Compagnia Balletto di Benevento, insieme ai professionisti Josè Perez e Niccolò Noto. Svelati per il momento solo gli ospiti della prima serata del BCT, che saranno: Toni Servillo, Jerry Calà, Carla Gozzi, conduttrice del programma “Ma come ti vesti” in onda su Real Time, e il cast del film “Smetto quando voglio”.

“Per conoscere il cartellone completo bisognerà attendere lunedì 5 Giugno, quando faremo la conferenza stampa ufficiale di presentazione” ha dichiarato Antonio Frascadore, direttore artistico del festival. Confermata, infine, la mostra dedicata ad Alberto Sordi che lascerà Roma per raggiungere per la prima volta un’altra città italiana: Benevento. A fine agosto, infine, andrà in scena la XXXVIII edizione della rassegna Benevento Città Spettacolo, il cui tema sarà quest’anno: “A sud di nessun nord”.

“Mi sono ispirato al libro di Charles Bukowski. – ha spiegato Renato Giordano, direttore artistico della manifestazione – Nel mondo non c’è nessuno che può sentirsi più a sud o più a nord di un altro, non c’è chi è migliore: siamo tutti uguali e, come tali, dobbiamo avere gli stessi diritti”. La kermesse prenderà il via il 25 agosto e si chiuderà il 31 con la “Cena in Bianco” che, a seguito del successo dello scorso anno, stavolta si estenderà lungo tutto il corso Garibaldi. Più spazio sarà dedicato al teatro e ai giovani, ma anche alla danza con il coinvolgimento di compagnie locali, oltre che alla musica (il 30 agosto ci sarà l’esibizione di Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana) e agli appuntamenti con la lettura in piazza Federico Torre. Non mancherà, infine, l’enogastronomia: “Trop street food” in via Bartolomeo Camerario e “Pizza e Falanghina” a piazza Piano di Corte.

Alla conferenza stampa sono, infine, intervenuti l’assessore alla Cultura Oberdan Picucci, che ha anticipato che il Comune è impegnato nell’allestimento di una stagione teatrale da tenersi presso il Teatro De Simone da settembre a dicembre, l’assessore alle Attività Produttive Luigi Ambrosone, che si è soffermato sulla ricaduta che le iniziative avranno sull’economia cittadina, e, infine, il direttore del Conservatorio, Giuseppe Ilario, che ha anticipato che alla seconda edizione del Festival delle Chitarre, in programma ad ottobre, hanno già preannunciato la loro partecipazione numerosissimi artisti provenienti da vari paesi del continente europeo.