Home Attualità Obesità infantile, quale prevenzione? Se ne parlerà il 21 Settembre a Benevento

Obesità infantile, quale prevenzione? Se ne parlerà il 21 Settembre a Benevento

Giovedì 21 settembre alle ore 10.30, presso Palazzo Paolo V a Benevento, nell’ambito delle iniziative promosse dall’US ACLI, l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Benevento organizza il convegno sul tema “Obesità infantile: quale prevenzione”.

La frequenza dell’obesità nell’infanzia e nell’adolescenza si è praticamente triplicata negli ultimi 25 anni in tutto il mondo, tanto che le comunità scientifiche parlano dell’obesità infantile come di una nuova epidemia. Si stima che al mondo oggi ci siano 155 milioni di bambini in sovrappeso e almeno 40 milioni di bambini obesi. La situazione è molto preoccupante in quanto in Europa la quantità di bambini in sovrappeso cresce di circa 400.000 nuovi casi l’anno e l’Italia ne detiene il primato. Le definizioni di sovrappeso e di obesità si riferiscono a calcoli di parametri quali l’indice di massa corporea (IMC o BMI) basati su peso e altezza che permettono di definire quanto un soggetto sia distante dalla condizione di normo-peso. L’obesità, già in età pediatrica si associa a numerose complicanze psicologiche e patologie metaboliche, ormonali, cardio-vascolari, renali, polmonari e neuronali.

L’obesità del bambino è la premessa all’obesità dell’adulto: fra i bambini obesi in età scolare il 40% diventa un adulto obeso e tale percentuale sale all’80% degli adolescenti. Per tutte queste ragioni l’obesità infantile rappresenta oggi una delle maggiori emergenze socio-sanitarie nel nostro paese.