Home Dai Comuni L’Amministrazione agisce per la tutela dello sport ma anche della legalità

L’Amministrazione agisce per la tutela dello sport ma anche della legalità

La precisazione di Lauro e Paglia sull’affidamento in gestione dei campi da rugby

Il consigliere delegato allo Sport, Enzo Lauro, e il presidente della commissione consiliare Sport, Luca Paglia, con riferimento alla notizia apparsa su alcuni organi di informazione relativamente ai bandi per l’affidamento in gestione dei campi da rugby, precisano quanto segue. “L’Amministrazione agisce avendo come scopo la tutela dello sport ma anche quello della legalità e, pertanto, della correttezza della procedura di affidamento degli impianti. Atteso, dunque, che il Comune versa in stato di dissesto e considerata la rilevante morosità di molti gestori di impianti sportivi, si è addivenuti alla determinazione di garantire il Comune nell’effettivo pagamento dei canoni mensili. La previsione di tale garanzia non può avere costi esorbitanti né tantomeno essere la causa della mancata partecipazione ai bandi in quanto è richiesta per garantire cifre di poche migliaia di euro annue, che rappresentano già in sé un canone “sociale”. Le considerevoli passate morosità di alcuni gestori impongono, pertanto, l’adozione di tale procedura al fine di tutelare la trasparenza e la legalità che ogni Pubblica Amministrazione deve perseguire  unitamente alla promozione dello sport quale momento educativo e di aggregazione sociale; funzione, quest’ultima, che l’Amministrazione tutela, riconoscendone l’enorme importanza”.